Il boschetto intrigante - Agostino Moschettino

Vai ai contenuti

Il boschetto intrigante

Lavori
Vanni, secondogenito diciassettenne del duca Liberato Mastrilli di Marigliano, si innamora perdutamente, ricambiato, della figlia quattordicenne del sacrestano della chiesa principale del paese.
Il loro amore è contrastato, per l'enorme differenza di casta, dalle due famiglie.
Benchè aiutati da due bravi frati, l'uno Agostiniano, l'altro Gesuita, non riescono a coronare il loro sogno di unione.
Disperati e affranti, si danno appuntamento nel boschetto del castello ducale e nel laghetto ivi esistente attuano in maniera drammatica la loro sconfitta.

Creato da Francesco Moschettino
Ultima Modifica 10 Aprile 2019
Torna ai contenuti